NOVITA' FISCALI
Regime di consolidato nazionale e utilizzo delle perdite – Casi particolari
Venerdì, 2 Febbraio , 2018
Con la circolare n. 2/E del 26 gennaio 2018 l’Agenzia delle Entrate chiarisce due aspetti relativi all’utilizzo delle perdite nell’ambito del consolidato fiscale. Il primo riguarda la possibilità per i soggetti aderenti al regime di consolidato nazionale, di utilizzare in accertamento le perdite anteriori all’esercizio dell’opzione, nella particolare ipotesi in cui la rettifica del reddito complessivo proprio della consolidata, operata nell’atto unico, sia relativa a un periodo d’imposta in cui la consolidata abbia trasferito in dichiarazione, come risultato di esercizio, una perdita alla fiscal unit. Il secondo aspetto riguarda il criterio di attribuzione delle perdite maturate nel corso di diversi trienni di opzione della tassazione di gruppo, in ipotesi di interruzione o revoca del consolidato, qualora sia stato medio tempore modificato tale criterio di attribuzione. L’Amministrazione finanziaria chiarisce che nel caso in cui la consolidata si sia trovata ad essere destinataria di un accertamento relativo a un anno in cui abbia trasferito al consolidato una perdita, può chiedere lo scomputo delle perdite ante consolidato per abbattere solo la parte del maggior imponibile accertato che ecceda la perdita di periodo trasferita in sede dichiarativa alla fiscal unit. Nel caso, invece, in cui venga modificato da un triennio all’altro il criterio per l’attribuzione delle perdite all’atto dell’interruzione del consolidato, a prevalere è l’ultimo criterio comunicato in sede di opzione o di rinnovo in relazione a tutte le perdite da attribuire, anche a quelle maturate in passato.
(Vedi circolare n. 2 del 2018)

NOVITA'
DOCUMENTO commissione "focus sisma"
QUESTIONI URGENTI:
Breve analisi delle principali criticità dei provvedimenti a carattere economico contenuti nel DL. 189/2016 e successivi provvedimenti
allegato
Assemblea approvazione Bilancio Consuntivo anno 2017
Oggi pomeriggio alle ore 15:00 presso la sala Multiplex 2000 di Piediripa di Macerata é stata concovata l'Assemblea degli Iscritti per l'approvazione del Bilancio Consuntivo anno 2017. In allegato viene pubblicato il fascicolo comprensivo dei Conti di Bilancio e delle relazioni allegate.
A seguire si terrà un incontro informativo avente ad oggetto "Corso Privacy: GDPR e Professionisti."
allegato
21 maggio 2018
25 maggio 2018
31 maggio 2018
cOrganismo per la composizione della crisi da sovraindebitamento elearning odcec MACERATA-CAMERINO
Trattamento Ires applicabile ai componenti positivi di reddito derivanti dalla costituzione di un diritto di superficie a tempo determinato
Con la risoluzione n. 37/E del 15 maggio 2018 l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti sul trattamento ...continua

Regime Iva del servizio di consulenza in materia di investimenti alla luce del parere espresso dal Comitato Iva nel Working Paper n. 849/2015
Il servizio di consulenza in materia di investimenti fornito da una società non è inquadrabile tra i servizi ...continua

Iva. Modifiche alla disciplina della scissione dei pagamenti.
L’Agenzia delle Entrate, con la circolare n. 9/E del 7 maggio 2018, illustra le novità, in vigore dal ...continua

Utilizzo in compensazione di un credito inesistente, già recuperato in ambito accertativo e sanzionato
Con la risoluzione n. 36/E dell’8 maggio 2018 l’Agenzia delle Entrate risponde ad un quesito formulato ...continua

Natura del reddito prodotto dalle società tra avvocati (Sta)
Con la risoluzione n. 35/E del 7 maggio 2018 l’Agenzia delle Entrate risponde a un interpello in merito alla ...continua