SCADENZE FISCALI
23 LUGLIO 2018

Dichiarazioni

CAF e professionisti abilitati che hanno ricevuto, nel periodo dal 1° al 23 luglio, i modelli 730/2018 dai contribuenti: trasmissione all'Agenzia delle Entrate delle dichiarazioni dei redditi elaborate

Chi
: Centri di assistenza fiscale (CAF) e professionisti abilitati che prestano attività di assistenza fiscale
Cosa: Con riferimento alle dichiarazioni dei redditi (modello 730/2018) presentate dai contribuenti dal 1° al 23 luglio 2018, i CAF e i professionisti abilitati devono trasmettere, in via telematica, all'Agenzia delle Entrate: le dichiarazioni elaborate (modelli 730/2018); i relativi prospetti di liquidazione (mod. 730-3); il risultato contabile delle dichiarazioni (mod. 730-4); nonché le buste contenenti le schede relative alla destinazione dell'otto, del cinque e del due per mille dell'Irpef (ossia, le buste chiuse contenenti il mod. 730-1)
Modalità: Esclusivamente in via telematica


CAF e professionisti abilitati che hanno ricevuto, nel periodo dal 1° al 23 luglio, i modelli 730/2018 dai contribuenti: consegna al contribuente del modello 730/2018 elaborato e del relativo prospetto di liquidazione modello 730-3

Chi
: Centri di assistenza fiscale (CAF) e professionisti abilitati che prestano attività di assistenza fiscale
Cosa: Con riferimento alle dichiarazioni dei redditi (modello 730/2018) presentate dai contribuenti dal 1° al 23 luglio 2018, i CAF e i professionisti abilitati devono rilasciare al contribuente la copia della dichiarazione dei redditi elaborata (Mod. 730/2018) e del relativo prospetto di liquidazione mod. 730-3
Modalità: Consegna diretta del modello 730/2018 elaborato e del relativo prospetto di liquidazione modello 730-3


Modelli 730/2018 presentati ai CAF o ai professionisti abilitati dal 1° al 23 luglio 2018: ricezione della dichiarazione elaborata e del relativo prospetto di liquidazione

Chi
: Contribuenti che si avvalgono dell'assistenza fiscale di un CAF o di un professionista abilitato ai quali hanno presentato, dal 1° al 23 luglio 2018, il modello 730/2018
Cosa: Con riferimento alle dichiarazioni dei redditi (modello 730/2018) presentate dal 1° al 23 luglio 2018 ricevono dal CAF o dal professionista abilitato che presta l'assistenza fiscale la copia della dichiarazione elaborata (Mod. 730/2018) e il relativo prospetto di liquidazione mod. 730-3.
Modalità: Consegna diretta del modello 730/2018 elaborato e del relativo prospetto di liquidazione modello 730-3


Modello 730/2018: presentazione telematica direttamente ad opera del contribuente

Chi
: Titolari di redditi di lavoro dipendente indicati all'art. 49 del D.P.R. n. 917/1986 e i titolari di redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente indicati all'art. 50, comma 1, lettere a), c), c-bis), d), g) (con esclusione delle indennità percepite dai membri del Parlamento europeo), i) ed l) del D.P.R. n. 917/1986 che intendono presentare direttamente in via telematica il modello 730/2018 senza avvalersi dell'assistenza fiscale prestata dal sostituto d'imposta, dai CAF e dai professionisti abilitati
Cosa: Trasmissione in via telematica all'Agenzia delle Entrate della dichiarazione modello 730/2018 e del modello 730-1 per la scelta della destinazione dell'otto, del cinque e del due per mille dell'Irpef. Nei giorni successivi alla presentazione del modello 730, il software rilascia la ricevuta telematica dell'avvenuta presentazione
Modalità: Esclusivamente in via telematica utilizzando le credenziali d'accesso ai servizi telematici dell'Agenzia delle Entrate



NOVITA'
DOCUMENTO commissione
QUESTIONI URGENTI:
Breve analisi delle principali criticità dei provvedimenti a carattere economico contenuti nel DL. 189/2016 e successivi provvedimenti
allegato
16 LUGLIO 2018
18 LUGLIO 2018
20 LUGLIO 2018
23 LUGLIO 2018
25 LUGLIO 2018
30 LUGLIO 2018
31 LUGLIO 2018
cOrganismo per la composizione della crisi da sovraindebitamento elearning odcec MACERATA-CAMERINO
Residenza fiscale all’estero prima dell’impatrio per i soggetti di cui all’art. 16, comma 2, del Dlgs 147/2015
L’Agenzia delle Entrate dedica la risoluzione n. 51/E del 6 luglio 2018 al regime speciale per i lavoratori ...continua

Ente di Previdenza dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati – ridenominazione e soppressione delle causali contributo per il versamento dei contributi di spettanza dell’Ente
Con la risoluzione n. 52/E del 9 luglio 2018 l’Agenzia delle Entrate ha ridenominato e soppresso gran parte ...continua

Ente Bilaterale UNCI-Confsal – sospensione della causale contributo ‘EBUC’
L’Agenzia delle Entrate, con la risoluzione n. 53/E del 9 luglio 2018, rende noto che a partire dal 18 luglio ...continua

Iva – Chiarimenti sulle modalità di presentazione delle istanze di interpello finalizzate alla esclusione o alla inclusione di soggetti passivi d’imposta in un Gruppo Iva
La partecipazione di più soggetti passivi d’imposta ad un Gruppo Iva richiede la coesistenza tra gli stessi ...continua

Credito di imposta per investimenti in attività di ricerca e sviluppo
Con la risoluzione n. 46/E del 22 giugno 2018 l’Agenzia delle Entrate risponde all’interpello formulato da ...continua