SCADENZE FISCALI
30 dicembre 2022

Eredi delle persone decedute successivamente al 28 febbraio 2022: Versamento Irpef dovuta dal deceduto

CHI: Eredi delle persone decedute in data successiva al 28 febbraio 2022 che presentano la dichiarazione dei redditi per conto del de cuius

COSA: Versamento dell’ IRPEF dovuta, a titolo di saldo per il 2021, in base alla dichiarazione dei redditi 2022, dal soggetto deceduto, senza alcuna maggiorazione

MODALITÀ: Modello F24 con modalità telematiche, direttamente (utilizzando i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle Entrate, attraverso i canali telematici Fisconline o Entratel oppure ricorrendo, tranne nel caso di modello F24 a saldo zero, ai servizi di internet banking messi a disposizione da banche, Poste Italiane e Agenti della riscossione convenzionati con l’Agenzia delle Entrate) oppure tramite intermediario abilitato

CODICI TRIBUTO: 4001 – Irpef Saldo

Eredi delle persone decedute successivamente al 28 febbraio 2022: Versamento addizionale regionale Irpef dovuta dal deceduto

CHI: Eredi delle persone decedute in data successiva al 28 febbraio 2022 che presentano la dichiarazione dei redditi per conto del de cuius

COSA: Versamento del saldo dell’addizionale regionale all’Irpef risultante dalla dichiarazione dei redditi 2022, dovuta dal soggetto deceduto per l’anno d’imposta 2021, senza alcuna maggiorazione

MODALITÀ: Modello F24 con modalità telematiche, direttamente (utilizzando i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle Entrate, attraverso i canali telematici Fisconline o Entratel oppure ricorrendo, tranne nel caso di modello F24 a saldo zero, ai servizi di internet banking messi a disposizione da banche, Poste Italiane e Agenti della riscossione convenzionati con l’Agenzia delle Entrate) oppure tramite intermediario abilitato

CODICI TRIBUTO: 3801 – Addizionale regionale all’imposta sul reddito delle persone fisiche

Eredi delle persone decedute successivamente al 28 febbraio 2022: Versamento addizionale comunale Irpef dovuta dal deceduto

CHI: Eredi delle persone decedute in data successiva al 28 febbraio 2022 che presentano la dichiarazione dei redditi per conto del de cuius

COSA: Versamento del saldo dell’addizionale comunale all’Irpef risultante dalla dichiarazione dei redditi 2022, dovuta dal soggetto deceduto per l’anno d’imposta 2021, senza alcuna maggiorazione

MODALITÀ: Modello F24 con modalità telematiche, direttamente (utilizzando i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle Entrate, attraverso i canali telematici Fisconline o Entratel oppure ricorrendo, tranne nel caso di modello F24 a saldo zero, ai servizi di internet banking messi a disposizione da banche, Poste Italiane e Agenti della riscossione convenzionati con l’Agenzia delle Entrate) oppure tramite intermediario abilitato

CODICI TRIBUTO: 3844 – Addizionale comunale all’Irpef – Autotassazione – saldo

Eredi delle persone decedute successivamente al 28 febbraio 2022: Versamento dell'imposta sui redditi sottoposti a tassazione separata dovuta dal deceduto

CHI: Eredi delle persone decedute in data successiva al 28 febbraio 2022 che presentano la dichiarazione dei redditi per conto del de cuius

COSA: Versamento dell’imposta sui redditi a tassazione separata, a ritenuta a titolo d’imposta o a imposta sostitutiva derivanti da pignoramento presso terzi dovuta dal creditore pignoratizio deceduto

MODALITÀ: Modello F24 con modalità telematiche, direttamente (utilizzando i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle Entrate, attraverso i canali telematici Fisconline o Entratel oppure ricorrendo, tranne nel caso di modello F24 a saldo zero, ai servizi di internet banking messi a disposizione da banche, Poste Italiane e Agenti della riscossione convenzionati con l’Agenzia delle Entrate) oppure tramite intermediario abilitato

CODICI TRIBUTO: 4040 – Imposta sui redditi a tassazione separata, a ritenuta a titolo d’imposta o a imposta sostitutiva derivanti da pignoramento presso terzi dovuta dal creditore pignoratizio – Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 3 marzo 2010

Eredi delle persone decedute successivamente al 28 febbraio 2022: Versamento dell'IVIE dovuta dal deceduto

CHI: Eredi delle persone decedute in data successiva al 28 febbraio 2022 che presentano la dichiarazione dei redditi per conto del de cuius

COSA: Versamento dell’imposta sul valore degli immobili situati all’estero, a qualsiasi uso destinati, risultante dalla dichiarazione dei redditi 2022, dovuta dal soggetto deceduto per l’anno d’imposta 2021, senza alcuna maggiorazione

MODALITÀ: Modello F24 con modalità telematiche, direttamente (utilizzando i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle Entrate, attraverso i canali telematici Fisconline o Entratel oppure ricorrendo, tranne nel caso di modello F24 a saldo zero, ai servizi di internet banking messi a disposizione da banche, Poste Italiane e Agenti della riscossione convenzionati con l’Agenzia delle Entrate) oppure tramite intermediario abilitato

CODICI TRIBUTO: 4041 – Imposta sul valore degli immobili situati all’estero, a qualsiasi uso destinati dalle persone fisiche residenti nel territorio dello Stato – Art. 19, comma 13, D.L. n. 201/2011, conv., con modif., dalla L. n. 214/2011, e succ. modif. – SALDO

Eredi delle persone decedute successivamente al 28 febbraio 2022: Versamento dell'IVAFE dovuta dal deceduto

CHI: Eredi delle persone decedute in data successiva al 28 febbraio 2022 che presentano la dichiarazione dei redditi per conto del de cuius

COSA: Versamento dell’imposta sul valore delle attività finanziarie detenute all’estero, risultante dalla dichiarazione dei redditi 2022, dovuta dal soggetto deceduto per l’anno d’imposta 2021, senza alcuna maggiorazione

MODALITÀ: Modello F24 con modalità telematiche, direttamente (utilizzando i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle Entrate, attraverso i canali telematici Fisconline o Entratel oppure ricorrendo, tranne nel caso di modello F24 a saldo zero, ai servizi di internet banking messi a disposizione da banche, Poste Italiane e Agenti della riscossione convenzionati con l’Agenzia delle Entrate) oppure tramite intermediario abilitato

CODICI TRIBUTO: 4043 – Imposta sul valore delle attività finanziarie detenute all’estero dalle persone fisiche residenti nel territorio dello Stato – Art. 19, c. 18, D.L. n. 201/2011 conv., con modif., dalla L. n. 214/2011, e succ. modif. – SALDO

Eredi delle persone decedute successivamente al 28 febbraio 2022: Versamento dell'imposta sui redditi sottoposti a tassazione separata e non assoggettati a ritenuta d'acconto dovuta dal deceduto

CHI: Eredi delle persone decedute in data successiva al 28 febbraio 2022 che presentano la dichiarazione dei redditi per conto del de cuius

COSA: Versamento dell’acconto di imposta in misura pari al 20% dei redditi sottoposti a tassazione separata e non assoggettati a ritenuta d’acconto, dovuto in base alla dichiarazione dei redditi 2022 dal soggetto deceduto, senza alcuna maggiorazione

MODALITÀ: Modello F24 con modalità telematiche, direttamente (utilizzando i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle Entrate, attraverso i canali telematici Fisconline o Entratel oppure ricorrendo, tranne nel caso di modello F24 a saldo zero, ai servizi di internet banking messi a disposizione da banche, Poste Italiane e Agenti della riscossione convenzionati con l’Agenzia delle Entrate) oppure tramite intermediario abilitato

CODICI TRIBUTO: 4200 – Acconto imposte sui redditi soggetti a tassazione separata

Eredi delle persone decedute successivamente al 28 febbraio 2022: Versamento dell'imposta sostitutiva sulle plusvalenze dovuta dal deceduto

CHI: Eredi delle persone decedute in data successiva al 28 febbraio 2022 che presentano la dichiarazione dei redditi per conto del de cuius

COSA: Versamento dell’imposta sostitutiva sulle plusvalenze conseguite a partire dal 1/7/1998 dovuta in base alla dichiarazione dei redditi 2022 del soggetto deceduto, senza alcuna maggiorazione

MODALITÀ: Modello F24 con modalità telematiche, direttamente (utilizzando i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle Entrate, attraverso i canali telematici Fisconline o Entratel oppure ricorrendo, tranne nel caso di modello F24 a saldo zero, ai servizi di internet banking messi a disposizione da banche, Poste Italiane e Agenti della riscossione convenzionati con l’Agenzia delle Entrate) oppure tramite intermediario abilitato

CODICI TRIBUTO: 1100 – Imposta sostitutiva su plusvalenze per cessione a titolo oneroso di partecipazioni qualificate

Eredi delle persone decedute successivamente al 28 febbraio 2022: Versamento della cedolare secca dovuta dal deceduto

CHI: Eredi delle persone decedute in data successiva al 28 febbraio 2022 che presentano la dichiarazione dei redditi per conto del de cuius

COSA: Versamento dell’imposta sostitutiva nella forma della c.d. “cedolare secca”, dovuta a titolo di saldo per l’anno 2021 dal deceduto locatore, persona fisica, titolare del diritto di proprietà di altro diritto reale di godimento su unità immobiliari abitative locate, per finalità abitative, che abbia esercitato l’opzione per il regime della “cedolare secca”

MODALITÀ: Modello F24 con modalità telematiche, direttamente (utilizzando i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle Entrate, attraverso i canali telematici Fisconline o Entratel oppure ricorrendo, tranne nel caso di modello F24 a saldo zero, ai servizi di internet banking messi a disposizione da banche, Poste Italiane e Agenti della riscossione convenzionati con l’Agenzia delle Entrate) oppure tramite intermediario abilitato

CODICI TRIBUTO: 1842 – Imposta sostitutiva dell’Irpef e delle relative addizionali, nonché delle imposte di regsitro e di bollo, sul canone di locazione relativo ai contratti aventi ad oggetto immobili ad uso abitativo e le relative pertinenze locate congiuntamente all’abitazione – Art. 3, D.Lgs. n. 23/2011 – SALDO

Eredi delle persone decedute successivamente al 28 febbraio 2022: Versamento del saldo Iva dovuta dal deceduto

CHI: Eredi delle persone decedute in data successiva al 28 febbraio 2022 che presentano la dichiarazione dei redditi per conto del de cuius

COSA: Versamento del saldo IVA relativa al 2021 risultante dalla dichiarazione annuale del soggetto deceduto, maggiorata dello 0,4% per mese o frazione di mese per il periodo 16/3/2022 – 30/6/2022

MODALITÀ: Modello F24 con modalità telematiche, direttamente (utilizzando i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle Entrate, attraverso i canali telematici Fisconline o Entratel oppure ricorrendo, tranne nel caso di modello F24 a saldo zero, ai servizi di internet banking messi a disposizione da banche, Poste Italiane e Agenti della riscossione convenzionati con l’Agenzia delle Entrate) oppure tramite intermediario abilitato

CODICI TRIBUTO: 6099 – Versamento Iva sulla base della dichiarazione annuale

Eredi delle persone decedute successivamente al 28 febbraio 2022: Versamento Irap dovuta dal deceduto

CHI: Eredi delle persone decedute in data successiva al 28 febbraio 2022 che presentano la dichiarazione dei redditi per conto del de cuius

COSA: Versamento dell’ IRAP dovuta, a titolo di saldo per il 2021, in base alla dichiarazione IRAP 2022, dal soggetto deceduto, senza alcuna maggiorazione.

MODALITÀ: Modello F24 con modalità telematiche, direttamente (utilizzando i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle Entrate, attraverso i canali telematici Fisconline o Entratel oppure ricorrendo, tranne nel caso di modello F24 a saldo zero, ai servizi di internet banking messi a disposizione da banche, Poste Italiane e Agenti della riscossione convenzionati con l’Agenzia delle Entrate) oppure tramite intermediario abilitato

CODICI TRIBUTO: 3800 – Imposta regionale sulle attività produttive – Saldo

Eredi delle persone decedute successivamente al 28 febbraio 2022: Versamento imposta sostitutiva per i contribuenti che operano nel regime forfetario agevolato di cui all'art. 1, commi da 54 a 89, della legge 23 dicembre 2014, n. 190 dovuta dal deceduto

CHI: Eredi delle persone decedute in data successiva al 28 febbraio 2022 che presentano la dichiarazione dei redditi per conto del de cuius

COSA: Versamento dell’imposta sostitutiva dell’IRPEF e delle addizionali regionali e comunali e dell’IRAP, senza alcuna maggiorazione, dovuta dal deceduto, a titolo di saldo per il 2021, che si era avvalso del regime forfetario agevolato di cui all’art. 1, commi da 54 a 89, della legge 23 dicembre 2014, n. 190

MODALITÀ: Modello F24 con modalità telematiche, direttamente (utilizzando i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle Entrate, attraverso i canali telematici Fisconline o Entratel oppure ricorrendo, tranne nel caso di modello F24 a saldo zero, ai servizi di internet banking messi a disposizione da banche, Poste Italiane e Agenti della riscossione convenzionati con l’Agenzia delle Entrate) oppure tramite intermediario abilitato

CODICI TRIBUTO: 1792 – Imposta sostitutiva sul regime forfetario – Saldo – Art. 1, c.64, legge n. 190/2014

Eredi delle persone decedute successivamente al 28 febbraio 2022: Versamento imposta sostitutiva per i dovuta dal deceduto che si era avvalso del regime fiscale di vantaggio per l'imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilit

CHI: Eredi delle persone decedute in data successiva al 28 febbraio 2022 che presentano la dichiarazione dei redditi per conto del de cuius

COSA: Versamento dell’imposta sostitutiva dell’Irpef e delle addizionali regionali e comunali dovuta a titolo di saldo per il 2021, senza alcuna maggiorazione, dal deceduto che si era avvalso del regime fiscale di vantaggio per l’imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità

MODALITÀ: Modello F24 con modalità telematiche, direttamente (utilizzando i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle Entrate, attraverso i canali telematici Fisconline o Entratel oppure ricorrendo, tranne nel caso di modello F24 a saldo zero, ai servizi di internet banking messi a disposizione da banche, Poste Italiane e Agenti della riscossione convenzionati con l’Agenzia delle Entrate) oppure tramite intermediario abilitato

CODICI TRIBUTO: 1795 – Imposta sostitutiva sul regime fiscale di vantaggio per l’imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità – SALDO – Art. 27, D.L. 06/06/2011, n. 98, conv., con modif., dalla L. n. 111/2011



NOVITA'
Pubblicazione griglia di rilevazione OIV
E' stata pubblicata nell'apposita area dell'amministrazione trasparente al seguente link la griglia di rilevazione adempimenti anno 2022
BILANCIO CONSUNTIVO ESERCIZIO FINANZIARIO 2021
Fascicolo Bilancio consuntivo esercizio finanziario 2021
allegato
Esito elezioni 21 22 febbraio 2022
**************
allegato
31 gennaio 2023
16 febbraio 2023
20 febbraio 2023
cOrganismo per la composizione della crisi da sovraindebitamento elearning odcec MACERATA-CAMERINO
Definizione agevolata delle somme dovute a seguito del controllo automatizzato delle dichiarazioni
PREMESSA

Per supportare i contribuenti, pressati dalla crisi economica dovuta alla pandemia e ...continua

Rimessione in termini dei versamenti tributari sospesi per le societ e gli enti sportivi, in scadenza il 22 dicembre 2022

La legge di Bilancio 2023, approvata dalla Camera dei Deputati lo scorso 24 dicembre, contiene ...continua

Istituzione del codice tributo per lutilizzo del credito dimposta in favore delle attivit di trasporto di passeggeri per navi minori in acque lagunari

Il decreto legge n. 103/2021, convertito con modificazioni dalla legge n. 125/2021, ha riconosciuto a ...continua

Istituzione del codice tributo per lutilizzo del credito dimposta a favore delle imprese editrici di quotidiani e periodici per la distribuzione delle testate edite

Il decreto legge Sostegni-bis allarticolo 67 ha previsto il riconoscimento di un credito dimposta a ...continua

Istituzione del codice tributo per il versamento dellimposta di consumo per i prodotti che contengono nicotina

Sono assoggettati ad imposta di consumo nella misura pari a 22 euro per chilogrammo i prodotti diversi dai ...continua